Miklos: l’Euro può sopravvivere anche senza l’unione fiscale dei Paesi UE

La moneta comune europea, l’Euro, può essere salvato anche senza l’istituzione di quella che viene definita come l’Unione Fiscale Europea, ha detto Sabato il Ministro delle Finanze Ivan Miklos (SDKU-DS) al dibattito settimanale alla Radio Slovacca ‘Sobotne Dialogy’ commentando i piani per scongiurare la crisi del debito che alcuni membri di Eurolandia sembrano avere al momento.

«Se vedremo finalmente le regole rispettate, se finalmente avremo un mercato comune (che ancora non c’è), se il nostro mercato del lavoro è flessibile, se non ci sono bugie e frodi, e se le riforme – che sono inevitabili – vengono varate, credo che l’Euro ce la farà anche senza l’unione fiscale», ha dichiarato Miklos, puntualizzando che l’attuale Governo slovacco ha ben presenti tutti i punti che ha citato tra le sue priorità, e ritiene che tutti i Paesi dell’Eurozona dovrebbero agire in questo modo.

Miklos ha detto che lui e tutta la Coalizione sono fortemente contrari alle tendenze nell’UE (e nella zona euro) che hanno portato all’unificazione dei sistemi sociali e di bilancio, così come i sistemi fiscali. «Sarebbe un male per noi, e un male per l’Europa», ha sottolineato.

Il suo predecessore sulla poltrona ministeriale, Jan Pociatek (Smer-SD), condivide la stessa opinione. «Anch’io penso che la teoria del’unione fiscale è sbagliata. Le soluzioni devono essere ricercate altrove», ha detto.

A questo riguardo, il Primo Ministro Iveta Radicova esprime una simile opinione. Nessuna entità sovranazionale – o addirittura un Meccanismo permanente anti-crisi – sarà mai in grado di guarire le ferite delle economie degli Stati membri dell’UE senza che questi Paesi varino manovre di consolidamento nei loro bilanci. «Il primo passo, quindi, dovrebbe essere quello di modificare il Patto di stabilità e di crescita dell’Unione. E questo non dovrebbe riguardare solo cambiamenti relativi ai contenuti, ma anche toccare i criteri da rispettare e l’introduzione di meccanismi di controlli molto severi», ha detto la Radicova in una intervista a Tasr la scorsa settimana. Le nuove regole dovrebbero essere discusse al prossimo vertice Ue a Bruxelles, previsto per il 16 e 17 Dicembre, nel quale lei guiderà la delegazione slovacca.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google