Speciale costruzioni / investimenti

– L’edificio situato su Rajska Street, nel centro di Bratislava di fronte all‘Hotel Kyjev, è stato acquistato dal gruppo francese JF Hamilton Real Estate, che è attivo in diversi Paesi europei, dall‘irlandese KK Capital. L’edificio a uso misto, per lo più con spazi per uffici, ha già lo scheletro edificato e dovrebbe essere completato nel 2012. Secondo i piani, dovrebbe offrire circa 2.000 mq di superficie commerciale. Tre piani interrati offriranno il parcheggio per 40 auto.

– Il developer Camelot Nitra sta progettando la costruzione del complesso residenziale Camelot a Nitra con 135 appartamenti. La maggior parte di loro saranno bilocali. Il progetto del valore di 13,7 milioni di euro dovrebbe essere avviato nel Settembre 2011. Il completamento è previsto in tre anni.

– Lungo le strade Radlinskeho e Mytna a Bratislava, l‘azienda austriaca Osterreichisches Siedlungswerk Gemeinnutzige Wohnungs AG, in collaborazione con altri partner, sta realizzando un complesso ad uso misto costituito da tre blocchi residenziali. Il progetto Nova Mytna offrirà 78 appartamenti. La società investitore è Team Novy Dom e il contraente generale è la ditta edile slovacca Zipp. I tre blocchi comprenderanno spazi commerciali e uffici al piano terra, e appartamenti ai piani superiori. I costi totali assommano a 20 milioni di euro, e la data di ultimazione prevista per l’intero progetto è Marzo 2012.

– La società Bucina DDD Zvolen investirà circa 50 milioni di euro nei prossimi tre anni, dei quali circa 18 milioni dovrebbero andare in progetti ambientali. L’investimento dovrebbe contribuire a raddoppiare la produzione di pannelli truciolari e diminuire le emissioni solide, di gas e di odori dall’unità di essiccazione dell‘impianto, allo stesso tempo riducendo il rumore proveniente da alcune delle sue strutture. L’investimento dovrebbe produrre circa 50 nuovi posti di lavoro. Attualmente l’azienda impiega 265 persone.

– GGE, la divisione energia del gruppo Grafobal di Ivan Kmotrik, ha inziato l‘operatività nella sua nuova centrale a ciclo combinato gas-vapore di Povazska Bystrica. L’investimento ammonta a 50 milioni di euro. La centrale, che ha una potenza installata di 60 MW, funzionerà in regime di prova fino alla fine di Dicembre, poi inizierà la fornitura di calore a oltre 8.500 famiglie di Povazska Bystrica.

– Il rivenditore di elettronica OKAY Elektrospotrebice, che è attivo in tre Stati europei, ha aperto due nuovi store a Liptovsky Mikulas e Prievidza, aumentando così il numero delle sue filiali slovacche a 28. Il negozio di Prievidza opera su 900 mq e quello di Liptovsky Mikulas su 850 mq.

(Fonte Trend, HN)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.