Smer: discutere di candidato comune Coalizione-opposizione alla Procura generale

Il maggior partito di opposizione, Smer-SD, ha chiesto oggi di discutere con la Coalizione di Governo di un candidato comune di entrambe maggioranza e opposizione per l’incarico di Procuratore generale. Il suo leader Robert Fico vorrebbe che la Coalizione proponga candidati e ne discuta con l’opposizione. Considerando il modo in cui l’elezione del Procuratore generale è andata finora, ha detto Fico, un accordo tra Coalizione e opposizione non sarà peggio per le regole democratiche di quanto si è già fatto.

Fico è fortemente contro il candidato della Coalizione Jozef Centes. Se eletto, dice Fico, «nominerà Jozef Szabo (sostenuto da Most-Hid) come primo segretario e Martin Lauko (di KDH) come secondo», politicizzando in questo modo l’Ufficio della Procura generale. Sarebbe più conveniente per loro avere un Procuratore Generale che annuisca obbediente al Signor (Ministro degli Interni Daniel) Lipsic».

Il Procuratore generale, ha sottolineato Fico, non dovrebbe essere un candidato politico, perchè il suo mandato dura sette anni, «È importante che maggioranza e opposizione parlino insieme di questo».

È evidente che lo Smer teme la strategia messa in campo dalla maggioranza, che dopo l’ostruzione al voto di ieri modificherà la legislazione per poter tenere la prossima elezione a voto palese, dunque praticamente senza rischi per il Governo.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*