Regioni: aumento tasse di circolazione per riparare le strade rovinate dai camion

Due delle otto Regioni autonome della Slovacchia hanno già approvato un aumento delle tasse di circolazione, mentre le rimanenti sei hanno in programma di seguirne l’esempio, scrive Sme oggi. I trasportatori stradali appartenenti a CESMAD sono contrari alla manovra, e sostengono che maggiori tasse porteranno le aziende di autotrasporto alla rovina. I trasportatori minacciano di andare a registrare i loro veicoli nelle regioni con tasse più basse, o addirittura all’estero.

Anche le imposte esistenti sono già troppo alte, dicono gli autotrasportatori. «Le tasse sui veicoli in Slovacchia sono due volte più alte che in Paesi come Ungheria, Polonia e Repubblica Ceca», ha detto il presidente di CESMAD Pavol Jancovic.

Le autorità regionali difendono il provvedimento col fatto che hanno necessità di soldi dai contribuenti per riparare le strade regionali, che sono state danneggiate dai mezzi pesanti che hanno voluto evitare di utilizzare le autostrade da quando sono state assoggettate al nuovo sistema elettronico di pedaggio introdotto all’inizio di quest’anno.

(Fonte Sme)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*