Parlamento: discussione sul bilancio 2011 ha impegnato Giovedì e tutto Venerdì

Il Parlamento, alla fine della scorsa settimana, si è dedicato totalmente al dibattito sul progetto di bilancio dello Stato per il 2011, da giovedì pomeriggio e per l’intera giornata di Venerdì. Hanno fatto interventi anche alcuni deputati dell’opposizione. Il partito di opposizione Smer-SD ha dichiarato che presenterà proposte di modifica al bilancio riguardanti un volume totale di 200 milioni di euro. L’ex Ministro dell’Economia Lubomir Jahnatek e l’ex della Cultura Marek Madaric hanno criticato il Governo per non aver assegnato abbastanza fondi ai Ministeri che sono stati sotto la loro gestione fino a questa estate. Entrambi hanno avvertito del grosso rischio che i rispettivi Ministeri stanno correndo: la mancanza di finanziamenti per le istituzioni culturali ed economiche si tradurrà nel loro collasso, e in particolare alcuni importanti eventi culturali ne risentiranno in maniera cruciale e rischiano di non essere realizzati.

Il deputato Smer Marian Zahumensky ha avvertito che migliaia di persone impiegate nel settore agricolo perderanno il lavoro a causa delle dure misure inserite nel bilancio dello Stato. «Questo avrà un effetto negativo sulle finanze pubbliche», ha detto Zahumensky, aggiungendo che il Governo dovrebbe stanziare 50 milioni di euro supplementrari per l’agricoltura, a spese del settore difesa.

Il deputato della Coalizione Igor Matovic (capo della fazione ‘Gente Ordinaria’ eletta nelle file di SaS) ha ripetutamente invitato i partiti di opposizione Smer-SD e SNS di fare «uso della loro influenza nelle aziende di loro famigliari, amici e conoscenti, che hanno sperperato centinaia di miliardi di corone mentre erano al potere, per indurli a ridare almeno il 10% dei soldi a favore del bilancio». Matovic ha ripetuto questo appello dopo ogni discorso fatto da parlamentari dell’opposizione. Madaric (Smer) ha reagito dicendo a Matovic di presentare una denuncia penale se ha certezza dei reati commessi.

Il dibattito in Parlamento proseguirà domani mattina, Martedì.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.