La Slovacchia celebra oggi il giorno di San Nicola

Dare, e non aspettarsi nulla in cambio, è il significato del giorno di San Nicola (lo slovacco Mikulas) che si celebra oggi in Slovacchia. Questa festa dovrebbe ricordare ai cristiani che Dio dà loro regali ogni giorno senza che necessariamente loro li meritino. I bambini slovacchi questa mattina sono saltati dal letto andando a cercare i regali di San Nicola, che hanno trovato dolci e frutta e altri regali, tradizionalmente nei loro stivali, che vengono lucidati la sera prima e messi sotto la finestra.

Numerose manifestazioni si svolgono in Slovacchia in connessione con il giorno di San Nicola, con distrubuzione di pacchetti con dolciumi ai bambini, e persone che indossano i costumi di San Nicola, di angeli e diavoli.

La festa commemora il Vescovo Nicola, nato in Asia Minore all’inizio del IV° secolo da genitori benestanti. Da adulto, è stato in Turchia, come Vescovo, presumibilmente contro la volontà del padre. Divenne noto per la sua generosità nell‘aiutare i poveri, i malati e i sofferenti senza pretendere niente in cambio. Ci sono molte leggende e storie su di lui ancora in circolazione. Alla fine dell’XI° secolo le sue relique furono segretamente traslate nella cirttà italiana di Bari, dove tutt’ora riposano nella basilica a lui dedicata, a seguito della caduta della Turchia in mano degli ottomani.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.