Trasporti più veloci grazie alla nuova stazione ferroviaria di Teplicka nad Vahom

È stata aperta Venerdì dal Ministro dei Trasporti Lubomir Vazny la nuova stazione ferroviaria di Teplicka nad Vahom vicino Zilina che coprirà un’area di ottanta ettari. „L’area di Zilina“  ha detto Vazny  „è un naturale raccordo di collegamenti stradali e ferroviari“.  L’opera, co-finanziata dall’Unione Europea per una cifra pari a 51,62 milioni di Euro, avrà un ruolo cruciale per gli scambi di merci nella zona compresa tra Zilina, Puchov e Cadca e produrrà, oltretutto, una nuova interessante prospettiva di investimento grazie alla velocità della linea ferroviaria. Altro importante tassello di sviluppo quindi, per l’area economica di Zilina.

(Fonte TASR, a cura di Marco Monterosso)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.