Eventi dell’Ambasciata Slovacca a Roma per il Centenario

In occasione del Centenario della nascita della Cecoslovacchia e del Centenario della consegna della bandiera della Legione cecoslovacca (foto) l’Ambasciata della Repubblica Slovacca organizza a Roma un concerto solenne del Duo da Camera Cecoslovacco“ (Zuzana Berešová–pianoforte e Pavel Burdych –violino) che si terrà il 24 maggio 2018 dalle ore 19:30 presso la sede dell‘Ambasciata in Via dei Colli della Farnesina 144.

Lo stesso fiorno, in mattinata, si svolgerà nella capitale anche un convegno storico dal titolo “100 anni dalla nascita della Cecoslovacchia. Cechi e Slovacchi nell’Europa che cambia“, organizzato dall’Ambasciata Slovacca, l’Ambasciata Ceca, l’Istituto Slovacco a Roma e il Centro Ceco di Milano. L’evento ha il patrocinio della Struttura di Missione per gli Anniversari di Interesse Nazionale del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana. Data e luogo del convegno: giovedì 24 maggio 2018 a partire dalle ore 10:00, Sala Gianfranco Imperatori dell‘Associazione Civita (Piazza Venezia 11, Roma).

Il convegno prevede interventi di Ivan Šedivý, direttore dell’Istituto di Storia della Facoltà di Filosofia dell’Università di Carlo di Praga, Slavomír Michálek, direttore dell’Istituto storico dell’Accademia slovacca delle Scienze (SAV), e di Sergio Tazzer, giornalista e scrittore, presidente del CEDOS – Centro documentazione storica sulla Grande Guerra di San Polo di Piave. Modera Andrea Tarquini, giornalista de La Repubblica.

Per entrambi gli eventi si prega di confermare la propria partecipazione scrivendo a rsvp.roma@mzv.sk.

 


Il 24 maggio 1918 il generale Milan Rastislav Stefanik, fondatore delle legioni ceco-slovacche e vicepresidente del comitato nazionale cecoslovacco, ricevette presso l’Altare della Patria a Roma la bandiera di combattimento della legione da parte del primo ministro italiano Vittorio Emanuele Orlando. Il fatto seguiva la Convenzione stipulata dallo Stato italiano con il comitato cecoslovacco la cui firma avvenne sempre a Roma il 21 aprile (data della fondazione di Roma) dello stesso anno, per definire la posizione giuridica delle unità cecoslovacche in Italia, ammettendole legittimamente a partecipare al conflitto armato al fianco delle truppe italiane, pur sottoposte a comando italiano. Questo fu il primo riconoscimento internazionale del futuro Stato cecoslovacco che di lì a poco, alla fine della Grande Guerra, sarebbe stato creato dalle ceneri dell’Impero Austroungarico.

(Red)


Foto in alto: M.R. Stefanik (al centro) alla cerimonia di consegna della bandiera, Roma 24-5-1918
Sotto: legionari alla Certosa di Padula (Salerno)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.