Gli slovacchi tra cinque anni più ricchi degli italiani

In un articolo pubblicato sul sito etrend.sk a firma Peter Brejčák, si legge della crisi che da tempo attanaglia l’Italia, terza più grande economia dell’Eurozona, che continua a non crescere e ad accumulare debiti, nonostante le riforme fatte negli ultimi anni. E ai suoi 18 milioni di persone che vivono in povertà, quasi un terzo della popolazione.

E al fatto che lo scorso anno gli italiani siano stati superati dagli spagnoli per PIL pro capite. Anche gli slovacchi, dice l’articolo, dovrebbero sorpassare il Belpaese, secondo i dati di previsione del Fondo monetario internazionale (FMI), nel 2023.

Prima dell’inizio della crisi economica, la ricchezza degli italiani, calcolata a parità di potere d’acquisto, era superiore a quella degli spagnoli del 10%. Quest’anno il PIL pro capite della Spagna la supererà del 2%, e nel 2023 arriverà al 7%. Una situazione simile avverrà, secondo l’FMI, per alcuni dei paesi dell’ex blocco orientale, tra cui la Slovacchia e la Repubblica Ceca.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Facendo 100 il livello di PIL individuale del 2010, mentre l’Italia è rimasta al palo, tornando a 100 proprio nel 2017 dopo anni, la Slovacchia, che partiva da 40 punti in meno nel 2000, ha bruciato le tappe segnando una crescita del 22% in sette anni e chiudendo lo scorso anno a 122.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

(Red)

Foto nattanan CC0
Grafici a cura di Trend.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.