Meritocrazia, la Slovacchia come la Danimarca

Secondo l’Istituto di politica economica (IFP) del ministero delle Finanze slovacco, la Slovacchia è meritocratica come la Danimarca, la Norvegia e la Finlandia, e i ragazzi slovacchi hanno in gran maggioranza la stessa possibilità di quelli dei paesi scandinavi di diventare ricchi indipendentemente dal reddito dei genitori.

I bambini di oggi con genitori a reddito medio, dice lo studio Jablko padá ďaleko od stromu (La mela cade lontano dall’albero) elaborato da IFP, hanno la stessa possibilità di guadagnare stipendi superiori alla media dei giovani dei paesi del Nord Europa. Ancora meglio va per i bambini con genitori che hanno istruzione universitaria.

C’è tuttavia una eccezione, rappresentata dai ragazzi slovacchi delle famiglie più povere, che invece rimangono bloccati nella trappola della povertà, e sei su dieci avranno un reddito sotto il livello del salario minimo. Un problema che può essere ridotto con un sistema di istruzione universale di qualità in grado di formare i bambini indipendentemente dallo stato sociale ed educativo dei loro genitori.

Nel documento si riporta che i lavoratori che si spostano a Bratislava da altre regioni slovacche guadagnano il 20-25% in più rispetto a quelli nati a Bratislava, un divario che si spiega con la maggiore volontà di successo e impegno nella professione, oltre a una tolleranza ai rischi superiore e al dover fare affidamento solo su sé stessi, come dice l’economista di SAV Vladimír Baláž. Questo tuttavia indica una scarsa mobilità della manodopera, poiché solo le persone con le migliori prospettive sul mercato del lavoro decidono di trasferirsi.

(Red)

Foto pixabay CC0

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.