Per il 73% degli slovacchi è una buona idea la chiusura dei negozi per le feste

Il 43% degli slovacchi pensa che la legge che impone la chiusura di tutti i negozi nelle festività sia buona, soprattutto perché va a favore dei lavoratori del settore del commercio al dettaglio. Lo dice un sondaggio condotto su un campione di 11.700 clienti da Staffino, sistema indipendente di valutazione per la soddisfazione dei consumatori. Gli intervistati ritengono che la legge, entrata in vigore circa un anno fa, non abbia realmente offerto loro molti benefici, ma che si sono adattati alla nuova situazione. Il 73% dei clienti pensa tuttavia che la mossa sia stata effettivamente una buona idea.

Ormai la gente ci si è abituata, dicono gli autori del sondaggio, ma considerano la legge soprattutto «un aiuto agli impiegati dei punti vendita, e non una misura che li invogli davvero a trascorrere il tempo libero in modo diverso». Quasi un quarto dei rispondenti ha detto che la legge non aiuta nessuno.

(Red)

Foto MichaelGaida CC0

1 Commento

  1. Infatti non aiuta nessuno, se non gli esercizi commerciali austriaci. Martedi’ 8 maggio, la coda di automobili in direzione Hainburg era di circa 5 chilometri.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.