Governo approva dispiegamento di truppe slovacche in Lettonia

Ieri il consiglio dei ministri ha approvato l’invio di 152 militari delle Forze armate slovacche in Lettonia, inquadrati nello schema di presenza avanzata della NATO a difesa del confine orientale dell’alleanza, deciso nel vertice NATO di Varsavia del luglio 2016. Il contingente slovacco sarà allineato sotto il comando canadese, e oltre che in Lettonia sarà schierato anche in Lituania, Estonia e Polonia, insieme alle forze degli altri stati membri NATO lungo il confine con la Russia.

Il documento approvato dal governo, come da raccomandazioni del consiglio di sicurezza nazionale, indica che tale dispiegamento nell’area del Baltico “dimostra chiaramente la solidarietà degli alleati, la loro determinazione e la capacità di lanciare una risposta immediata a qualsiasi aggressione contro qualsiasi Stato membro della NATO”. Le truppe slovacche saranno operative dal 1° luglio, per due turni semestrali. Ne faranno parte elementi della compagnia meccanizzata, unità di comando e controllo, e una unità di supporto per le manutenzioni, oltre a una squadra di polizia militare. Per preparare la missione sono in Lettonia da novembre due ufficiali di collegamento slovacchi.

(Red)


Foto FB/mosr.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*