La Slovacchia quarto partner commerciale della Cina in Europa centro-orientale

Nel corso di un forum economico slovacco-cinese che si è svolto a Bratislava questa settimana, Lyu Xinhua, consigliere per la promozione della cooperazione Sud-Sud (CPSSC) ha detto che la Slovacchia è attualmente il quarto partner commerciale della Cina nell’area dell’Europa centrale e orientale (CEE), e che gli scambi tra i due paesi hanno ancora spazio per essere potenziati.

Inoltre, la Cina ha un grande potenziale produttivo e importanti riserve valutarie per stimolare con investimenti questo sviluppo, che può tuttavia essere ostacolato dalle piccole dimensioni del paese, del suo mercato e della sua produzione. Egli ha elogiato l’ambiente favorevole agli investimenti del paese, anche grazie all’essere membro dell’Unione europea, la sua forza lavoro di alta qualità e la buona legislazione, ma ha fatto l’esempio di una società che volesse creare un grande stabilimento in Slovacchia, e avrebbe bisogno di 10.000 lavoratori. Questo, ha affermato, potrebbe essere un problema. Il riferimento è all’attuale carenza di manodopera qualificata, anche causata dalla riduzione della disoccupazione ormai vicina al 5%, un livello giudicato di disoccupazione strutturale, dunque potenzialmente equiparabile alla piena occupazione.

(Red)

Foto Robert Orr cc by nd

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*