Volkswagen, nel 2017 prodotte a Bratislava 361mila auto

A Bratislava nel 2017 sono state prodotte 361.776 automobili nello stabilimento Volkswagen, il 7% in meno dell’anno prima, una flessione giustificata con medi di lavori per la preparazione di nuovi modelli. Più della metà dei veicoli usciti dalla fabbrica (57%) erano modelli SUV come Touareg (VW), Q7 (Audi ) e Cayenne (Porsche). Era la prima volta che nello stabilimento sono state lanciate contemporaneamente le linee produttive di tre veicoli SUV di tre marchi diversi, ha dichiarato il presidente del cda della società Volkswagen Slovakia, Ralf Sacht, che si riferiva alla nuova Touareg, alla nuova Audi Q8 sul mercato da quest’anno e alla nuova generazione di Porsche Cayenne, che dall’autunno scorso viene prodotta completamente nell’impianto slovacco. Il resto della produzione in Slovacchia è composta dalle piccole city car Volkswagen Up!, Škoda Citigo e Seat Mii. Secondo Sacht, lo sciopero dei dipendenti lo scorso anno non ha intaccato i livelli produttivi e i piani aziendali sono stati rispettati.

Le vendite dello stabilimento sono rimaste comunque stazionarie a 7,6 miliardi di euro, e l’utile lordo prima delle imposte è stato di 240 milioni (+3%), mentre gli investimenti sono scesi a 367 milioni, dopo il record di 550 milioni del 2016, arrivando a computare nei 27 anni di Volkswagen a Bratislava a ben 4 miliardi e 350 milioni di euro. Aumentati i dipendenti, di 1.400 unità a un totale di 13.700, e altri 500 saranno assunti a breve. E cresciute pure le retribuzioni: lo stipendio medio nel 2017 degli operai, compresi tutti i benefici, è stato di 1.854 euro lordi al mese.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*