Roma, all’Ambasciata la mostra dell’artista Viťo Bojňanský

Giovedì 19 aprile a Roma, presso la sede dell’Istituto Slovacco e dell’Ambasciata Slovacca, sarà inaugurata una mostra di quadri di Viťo Bojňanský. Nato a Bratislava nel 1962, Bojňanský ha studiato prima alla Scuola superiore di arti applicate, dove si è specializzato in intaglio ligneo, per proseguire con il suo perfezionamento in scultura all’Accademia di Belle Arti (VŠVU) di Bratislava. All’utilizzo in varie combinazioni di materiali quali bronzo, legno (colorato), acrilico, pietra, vetro, ha aggiunto nel corso degli anni la pittura, in special modo acrilico e olio, e il disegno. Vive e lavora nei pressi di Bratislava, e ha partecipato a diversi soggiorni d’artista a Praga e Parigi.

Secondo la curatrice della mostra, Mária Horváthová, «I quadri di Viťo Bojňanský sono caratterizzati da una composizione dinamica, dalla confluenza delle forme, ma soprattutto da colori suggestivi, il cui effetto è rafforzato dall’espressività del disegno, che porta nei suoi quadri una sensazione di movimento. Le sue pitture a olio e acrilico sorprendono per la polarità tra eleganza ed energia, tra immaginazione eterea e sfrenata spontaneità, ma anche tra mistero e magia».

L’inaugurazione sarà accompagnata da un concerto del cantante lirico Jozef Benci (basso), accompagnato al pianoforte da Jana Nagy – Juhász.

Quando: giovedì 19 aprile 2018, ore 19:30
Dove: Ambasciata della Repubblica Slovacca
Via dei Colli della Farnesina 144|00135 Roma
Per partecipare, scrivere a rsvp.roma@mzv.sk
Info: www.bojnansky.eu

La mostra si protrarrà fino al 6 settembre 2018. Per visitarla scrivere a si.roma@mzv.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*