Altri ritardi per la tangenziale di Bratislava

Il consorzio Obchvat Nula, guidato dalla società spagnola Cintra, non avvierà darà il via alla costruzione della tangenziale autostradale di Bratislava prima del mese di maggio. Ad oggi l’impresa non è ancora in possesso del permesso di costruzione dopo aver apportato alcune modifiche al progetto. Il ministro dei trasporti Arpad Ersek aveva garantito che i lavori sarebbero partiti a marzo dato che tutti i permessi di costruzione erano stati rilasciati nell’autunno scorso. Ma le le variazioni al programma hanno bisogno di essere convalidate con nuovi permessi. Il contratto di appalto da 1,76 miliardi di euro era stato firmato nel maggio 2016, per una concessione a Obchvat Nula di 30 anni corrispondente al periodo di pagamento dell’opera da parte dello Stato a rate annuali.

Dopo i ritardi dell’anno scorso dovuto a contrasti con i proprietari dei terreni che hanno speculato sui prezzi di vendita, tra i motivi dei nuovi ritardi, come già indicato qualche tempo fa, ci sarebbe il riconoscimento di margini troppo bassi ai subappaltatori del consorzio. Una scelta che ha escluso le grandi imprese di costruzione locali, preferendo le imprese edili medio-piccole, i cui contratti non superano il valore di 15 milioni di euro ciascuno.

La tangenziale, che include due tronconi autostradali della D4 e della R7, sarà costruita con un progetto di partenariato pubblico privato, il cosiddetto PPP, dove la ditta contraente fa l’investimento e gestisce l’infrastruttura per un certo periodo di anni nel corso dei quali il committente pubblico paga a rate fino al passaggio di proprietà finale. Il progetto doveva essere completato entro l’ottobre 2020, ma ora si stima che l’inaugurazione dell’opera sarà posticipata di 1 o 2 anni.

(Red)

Illustr. d4r7.com

1 Trackback / Pingback

  1. La empresa española Cintra tiene que esperar nuevos permisos para la circunvalación de Bratislava – Buenos diás Eslovaquia

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.