La Slovacchia membro NATO da 14 anni: il 2% alla Difesa entro il 2024

Il 29 marzo la Slovacchia ha festeggiato i quattordici anni da quando, nel 2004, è entrata a far parte dell’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord (NATO). In quella data furono sette i paesi ad essere ammessi, tutti dell’Europa centro-orientale: insieme a Bratislava aderirono Bulgaria, Estonia, Lituania, Lettonia, Romania e Slovenia. Altri tre paesi della regione centro-europea, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria, erano entrati nella NATO cinque anni prima, nel marzo 1999.

In occasione dell’anniversario, il ministro slovacco della Difesa Peter Gajdoš si è richiamato agli impegni della Slovacchia di aumentare il budget per a difesa e la modernizzazione. In questi anni dentro l’organizzazione «siamo diventati un alleato rispettato e facciamo tutto il possibile per adempiere ai nostri impegni», ha detto Gajdos, cercando di contribuire non solo alla sicurezza collettiva ma anche per [aumentare le risorse per] la nostra difesa come richiesto dall’articolo 3 del Trattato di Washington». Così da essere non «non soltanto beneficiari ma anche contributori» dell’Alleanza.

In questo contesto, è nel programma del ministero di sviluppare il piano di sviluppo della Difesa a lungo termine, in particolare con l’obiettivo di sviluppare ulteriormente le Forze armate fino al 2030 con un piano di investimenti per il rinnovamento delle dotazioni e dei mezzi di difesa. Nel vertice NATO del 2014 in Galles la Slovacchia si era presa l’impegno di aumentare la spesa per il settore difesa dall’attuale 1,2% all’1,6% del PIL nazionale entro il 2020. Un obiettivo da superare per il 2024, quanto Gajdos vorrebbe raggiungere il 2% del PIL come richiesto dal suddetto articolo 3. Un livello che ad oggi quasi nessuno Stato membro sta rispettando, ma che sulla spinta delle sollecitazioni degli Usa di Trump dovrebbe essere obiettivo di tutti i membri nel giro di pochi anni.

Il Trattato di Washington fu approvato dai 12 Stati fondatori della NATO il 4 aprile 1949. Oggi i membri sono 29, in Europa ed America del Nord.

(La Redazione)

Foto mod.gov.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.