Governo, la prossima settimana due sedute nella Slovacchia orientale


Nel suo primo incontro regolare dopo il mini-rimpasto e il cambio di premier, il governo ha deciso di tenere due sessioni del consiglio dei ministri fuori sede la prossima settimana in due località della Slovacchia orientale, proseguendo la pratica iniziata durante il monocolore Smer (2012-2016) e confermata anche dalla coalizione tripartita (Smer – SNS – Most) dopo le elezioni del 2016.

Le riunioni si svolgeranno a Sabinov (regione di Presov) mercoledì e nel villaggio di Prakovce (regione di Kosice) il giorno dopo, centri entrambi di disagio sociale e sviluppo carente. Nei due anni scorsi sono state diverse le sedute del consiglio dei ministri che si sono tenute, solitamente nelle città sede distrettuale, nelle zone sottosviluppate del paese.

Alla fine del 2017 il primo ministro Robert Fico aveva confermato l’intenzione di continuare a vigilare sull’attuazione dei piani di sviluppo approvati dal governo per i 15 distretti meno sviluppati, realizzando una seduta del gabinetto in ognuno di tali distretti.

Governo: riunioni fuori sede nei 15 distretti meno sviluppati per controllo piani d’azione

L’ultima sessione fuori casa doveva essere tenuta nel villaggio di Hnúšťa,nel distretto di Rimavska Sobota (regione Banska Bystrica) il 26 febbraio, ma fu cancellata dopo la scoperta del doppio omicidio del giornalista Jan Kuciak e della sua ragazza la sera prima.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*