Krajcer deve giustificare una fusione dei media radiotelevisivi non gradita a tutti

Il Ministro della Cultura Daniel Krajcer dovrà convincere i partner di Coalizione della bontà della sua proposta di unificare la TV di Stato STV e la Radio Slovacca (SRo) in un’unica organizzazione. In particolar modo i partiti KDH e Most-Hid hanno delle riserve sulla proposta, la cui discussione è pianificata per la settimana prossima. Il direttore generale di STV Stefan Niznansky ha dichiarato che una legge del genere non può essere passata in un Paese democratico.

E non è l’unico a criticare la questione in generale. Persino i partner di Coalizione non sarebbero d’accordo; il vicepresidente di KDH Jana Zitnanska ha dichiarato che senza un’appropriata analisi degli effetti della decisione non c’è assolutamente nessuna informazione che indicherebbe che tale scelta «non sia semplicemente alzare il piede dal freno di una macchina in cima ad una montagna». Anche i parlamentari di Most-Hid hanno criticato la proposta di una rapida fusione, prevista per il prossimo anno, dedicando alla delicata questione solo due giornate di discussione in Parlamento.

(Fonte Sme)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google