Un allarme bomba stamane nei tribunali di Bratislava

L’edificio della Corte Suprema slovacca, dove ha sede anche il ministero della Giustizia, è stato evacuato questa mattina dopo che una telefonata anonima al numero di emergenza 112 aveva avvertito prima delle 9:30 di una bomba presente nel palazzo. La minaccia era stata estesa anche a tutti i tribunali di Bratislava, dato che il messaggio non specificava una specifica sede di istituzione giudiziaria in città. Il tribunale regionale di Bratislava ha comunicato che agenti di polizia hanno ordinato l’evacuazione dell’edificio alle 10 di questa mattina, e la ricerca di eventuali ordigni è durata circa due ore. I fabbricati dei tribunali di Bratislava erano stati evacuati anche lo scorso 22 febbraio.

Venerdì 9 marzo, mentre la Slovacchia si preparava a quella che poi è risultata essere la più grande protesta popolare dal 1989, l’allarme era scattato per tutti gli istituti carcerari del paese, per una e-mail che minacciava la presenza di un oggetto esplosivo, mentre giovedì 8 marzo era stata la volta del palazzo che ospita il Consiglio Nazionale della Repubblica Slovacca – il Parlamento a camera unica – dove hanno anche sede gli uffici di gran parte dei deputati slovacchi. Si trattava, in tutti i casi, di falsi allarmi.

(Red)

Illustr: BS

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.