Stanziati 1,3 milioni per gli slovacchi residenti all’estero

Secondo il rapporto dell’Ufficio per gli slovacchi residenti all’estero, all’esame del Parlamento da Martedì, sono oltre 1.300.000 euro i fondi destinati al sistema di grant dell’Ufficio per il prossimo anno, per sostenere le attività dei cittadini slovacchi. Erano 1,9 milioni i fondi stanziati soltanto lo scorso anno, e sono stati utilizzati per esempio per la ricostruzione della scuola slovacca che si trova a Uzhgorod, Ucraina, o la ricostruzione del liceo Jan Kollar di Bacsky Petrovec, in Vojvodina (Serbia), zona dove una numerosa comunità slovacca è presente da un paio di secoli.

L’Ufficio per gli slovacchi residenti all’estero è un organismo alle strette dipendenze dell’Ufficio del Governo. Secondo le stime, ci sono circa due milioni di connazionali slovacchi che vivono in circa 50 Paesi in tutto il mondo.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.