Energia: viene dal nucleare il 79% dell’energia prodotta da Slovenske Elektrarne

L’elettricità prodotta nelle centrali nucleari slovacca è aumentata lo scorso anno da 14.774 a 15.081 gigawattora (GWh), in aumento del 20% rispetto al 2016. Secondo la società Slovenske Elektrarne che gestisce le centrali, la fornitura di energia alla rete è cresciuta di 261 GWh raggiungendo 13.993 GWh. La centrale di Jaslovske Bohunice (EBO) ha fornito 7.246 Gwh di elettricità alla rete nel 2017, mentre dal sito di Mochovce (EMO) sono venuti 6.752 GWh.

Il primo produttore di energia elettrica slovacco, la cui proprietà sta passando da Enel ai cechi di EPH, ha generato complessivamente 19.444 GWh nel 2017 (+2,4%), di cui alla rete ne sono finiti 17.547 Gwh. Nel menu produttivo dell’azienda, ’energia nucleare fa la parte del leone con oltre il 79% del totale. Il Poco più del 10% dell’energia prodotta è stata generata da centrali a carbone, e una quota simile è provenuta dalle centrali idroelettriche. Poco rilevanti le quote di produzione elettrica da biomassa (0,12%) e energia solare (0,01%).

(Red)

Unsplash CC0

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.