Entro l’anno assegnati i lavori per la R2 tra Mytna e Tomasovce

Il ministero dei Trasporti intende sigillare entro la fine di quest’anno il contratto di appalto per la costruzione della tratta di superstrada R2 tra Mytna e Tomasovce, nel sud-est della Slovacchia, una gara da 162 milioni di euro su cui tuttavia il ministero prevede di poter risparmiare qualche milione. Il ministro Arpad Ersek ha annunciato la volontà di proseguire a ritmi serrati sulla tratta in una conferenza stampa a Mytna, insieme ai rappresentanti della Società autostradale nazionale (Nds).

Per il finanziamento dell’infrastruttura, il ministro ha detto che avrebbe discusso dei metodi con il collega alle Finanze Peter Kazimir, una volta conosciuti i termini e le cifre dell’appalto. Ma ha anche informato che il premier Fico ha accennato alla possibilità di raccogliere i soldi rimasti da altri programmi operativi e di una sua idea su come risparmiare 40 milioni dallo stesso bilancio del ministero dei Trasporti.

Si tratta di una sezione di circa 13,5 chilometri, parte dei tre tratti che comporranno la Lucenec-Krivan. La R2, ha notato il sindaco di Mytna, avrà una enorme importanza per l’intero distretto di Lucenec migliorando in maniera consistente il traffico locale (convogliando, si stima, tra i 15 e i 18mila veicoli giornalieri) nonché i collegamenti transfrontalieri con l’Ungheria, riducendo in modo sostanziale i tempi per raggiungere Budapest.

(Red)

Foto ITF cc by nc nd

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.