L’Antitrust ha multato l’Aeroporto di Bratislava per i servizi VIP

L’Ufficio anti-monopolio slovacco (PMU) ha multato l’Aeroporto di Bratislava per l’introduzione, nel periodo tra il 1° luglio 2016 e il 31 agosto 2017, di addebiti a tutti i passeggeri per l’utilizzo di speciali servizi VIP presso il General Aviation Terminal. La tariffa veniva applicata a prescindere dall’utilizzo o meno di tali servizi, una pratica che PMU ha definito contraria alla leale concorrenza in quanto veniva richiesta a tutti i passeggeri che facevano ingresso nel terminal anche se non utilizzavano i servizi VIP.

La società che gestisce l’Aeroporto di Bratislava ha riconosciuto la decisione di una sanzione da 127mila euro comminata dall’Ufficio anti-monopolio (PMU) e ha fatto sapere che pagherà la multa entro i termini. Comunque, la portavoce dell’aeroporto ha spiegato che il terminal VIP è stato creato in occasione della presidenza slovacca del Consiglio dell’UE, nella seconda metà del 2016, e la tariffa in questione permetteva di passare il tempo nel terminal senza limiti e con piena assistenza nelle procedure di check-in e check-out, con rinfreschi, assistenza con i bagagli, parcheggio gratuito di fronte al terminal e connessioni wifi gratuite. Dal 1° settembre 2017 i servizi VIP sono invece forniti ai clienti di aviazione generale e ai clienti di voli privati ​​solo se richiesti.

La procedura di verifica di PMU si è conclusa il 31 agosto 2017, e in seguito l’aeroporto ha chiesto e ottenuto una riduzione dell’ammenda, che è stata scontata di un terzo.

(Red)


Foto bts.aero

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.