Sondaggio: è sempre Kiska il politico più affidabile, seguito da vicino da Fico

L’aggiornamento del sondaggio dell’agenzia Focus sulla affidabilità dei principali uomini politici in Slovacchia, realizzato con oltre mille interviste nell’ultima settimana di gennaio, conferma il presidente Andrej Kiska come figura nella quale la gente ha più fiducia. Il capo dello Stato gode del consenso del 23,4% degli intervistati, ma il vantaggio sul primo ministro Robert Fico, leader del partito socialdemocratico Smer-SD si è assotigliato. Fico è arrivato secondo con il 23%, seguito, questa volta a maggiore distanza, dal leader del parlamento e del Partito Nazionale Slovacco (SNS) Andrej Danko al 14,3%.

Richard Sulik, leader dei neoliberali di Libertà e Solidarietà (SaS) e potenziale candidato a premier di una coalizione di opposizione, gode della fiducia del 12,1% degli slovacchi, poco sopra Boris Kollar, capo del partito Sme Rodina (10,9%), Bela Bugar del partito di governo Most-Hid (10,1%), e Igor Matovic, leader di Gente ordinaria e personalità indipendenti (OLaNO) (10,1%). Seguono il ministro degli Interni Robert Kalinak di Smer-SD (9,2%), il ministro degli Esteri Miroslav Lajcak (8,6%), la deputata OLaNO Veronika Remisova (7,5%) e il capo del partito di estrema destra LSNS, Marian Kotleba (6,4%).

Oltre il 20% degli intervistati ha dichiarato di non fidarsi di nessun politico.

(Red)

 

Foto: da sinistra Danko,
Kiska e Fico (nrsr.sk)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.