Doprastav sotto accusa, Trnka ferma l’azione penale

Il Procuratore generale Dobroslav Trnka ha fermato un’azione penale contro i manager della compagnia di costruzioni Doprastav. Il caso era seguito da un team investigativo speciale dell’Ufficio per la Lotta al Crimine Organizzato. Il caso era collegato con il presunto „tunneling“ dell’appalto del tunnel autostradale Branisko nella regione di Presov. Il quotidiano Sme riporta oggi che il CEO di Doprastav Ivan Sestak figura nel registro degli indagati. Non era neppure di pubblico dominio  che il magagement di Doprastav fosse accusato o indagato. La compagnia non ha costruito il tunnel ma il team specializzato, analizzando altri appalti in cui figuravano gli stessi mediatori di questo, ed in particolare l’investigazione di una costruzione specifica, hanno portato alle accuse rivolte agli esponenti di Doprastav.

Il caso Branisko è sotto indagine da parte della Polizia già dal 2004. Nel 2008 la Polizia ha riferito che le accuse erano rivolte ad un totale di dieci persone, inclusi tre nominati SDKU-DS all’Amministrazione Stradale Slovacca (SSC). All’epoca il premier Robert Fico (Smer-SD) dichiarò che il tesoriere di SDKU Gabriel Palacka avesse accesso agli stessi conti svizzeri in cui figuravano gli altri tre indagati dello stesso partito, ma il dossier non menziona questo fatto.

(Fonte Sme)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google