Il vino di nord ed est Europa conterrà più zucchero

Il Comitato di gestione dell’Ue per il settore vino ha dato il via libera a un ulteriore arricchimento del vino prodotto quest’anno in 11 Paesi del centro-nord Europa. Si potrà perciò usare lo zucchero per alzare la gradazione di un ulteriore 0,5%, arrivando così al 3,5%, lo stesso livello ammesso prima della riforma dell’ocm. Il provvedimento era stato chiesto a causa delle condizioni climatiche particolarmente sfavorevoli registrate quest’anno. L’unico voto contrario alla decisione è stato quello dell’Italia.

Tra i Paesi che potranno utilizzare la deroga figurano, oltre a Germania, Austria, Ungheria e Slovenia, anche Olanda, Gran Bretagna, Belgio, Danimarca, Polonia, Repubblica Ceca e Slovacchia.

(Fonte Informatore Agrario)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.