Il 48% dei cittadini slovacchi ha fiducia nell’UE, l’80% nella moneta unica

L’ultima indagine Eurobarometro condotta quest’autunno in tutta Europa, il 41% dei cittadini dell’UE ha espresso fiducia nel progetto comunitario. I più convinti europeisti sono stati i cittadini della Lituania, dove si è registrato il tasso di entusiasmo più elevato: 64%. In 10 paesi membri la fiducia nell’UE è aumentata dalla primavera 2017, inclusa la Slovacchia in cui è soddisfatto il 48% degli intervistati. Gli slovacchi sono anche piuttosto positivi riguardo alla propria visione di Europa, con un 38% di consenso, due punti in più dell’ultimo sondaggio primaverile.

La maggior parte dei cittadini UE, ad eccezione di Grecia e Regno Unito, rimane ottimista riguardo al futuro. La percentuale più alta è stata registrata in Irlanda, fino all’80%. La Slovacchia è al 59% mentre Italia e Francia sono tra i meno ottimisti in questa categoria del sondaggio.

Il 44% dei cittadini dell’UE concorda sul fatto che «la loro voce è importante», una opinione condivisa dal 46% degli slovacchi, molto dietro ai super ottimisti come danesi (69%), tedeschi e svedesi (65 e 63%), ma anche dagli ultra pessimisti come lettoni, greci e estoni (20% ciascuno).

Gli europei ritengono che la libera circolazione delle persone e di beni e servizi, e la pace tra gli Stati membri dell’UE siano i principali vantaggi dell’adesione all’Unione europea.

Gli slovacchi sono particolarmente positivi riguardo all’adozione dell’euro nel proprio paese: l’80% degli intervistati la pensa così portando il paese al settimo posto in UE, contro una media continentale del 61%.

(Red)


Foto Pietro Ferreira cc by nc nd

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.