Il presidente ha firmato la legge di bilancio 2018

Il presidente slovacco Andrej Kiska ha firmato ieri la legge di bilancio per l’anno prossimo approvata dal Parlamento pochi giorni fa, che prevede un deficit delle finanze pubbliche in calo allo 0,83% del PIL. Nel 2019 si stima un ulteriore diminuzione allo 0,1% e infine un bilancio in pareggio nel 2020. Nel frattempo, il debito pubblico dovrebbe scendere al 49% del PIL nel 2018 e al 45% nel 2020.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.