Governo, concessi 13 milioni per la città di Bratislava

Il consiglio dei ministri ha approvato, nel corso della riunione di ieri, un contributo statale di 13 milioni di euro per la capitale slovacca, in particolare come sussidio per poter riparare le strade comunali bisognose di lavori indifferibili. Dieci milioni di euro sono stati destinati al consiglio comunale di Bratislava, un milione al quartiere di Stare Mesto, la Città Vecchia, e 2 milioni sono stati concessi alla città sotto forma di prestito. Viste le condizioni attuali del vecchio Teatro Nazionale nel centro storico della città, il governo cercherà di recuperare fondi per effettuare le riparazioni più urgenti, per una somma di 980.000 euro.

Il premier Robert Fico (Smer-SD) ha detto dopo la riunione che i problemi di Bratislava hanno meritato l’attenzione del governo. Il sindaco di Bratislava, Ivo Nesrovnal, eletto da indipendente con i voti della destra, ha apprezzato la decisione del governo di concedere fondi per operazioni urgenti e soprattutto ha lodato la cooperazione costruttiva con l’esecutivo «nonostante le differenze politiche», dimostrando che è possibile «lavorare insieme per risolvere i problemi di Bratislava e della sua popolazione».

Il governo aveva concesso risorse a Bratislava l’ultima volta due anni fa, quando la città si stava preparando per il semestre slovacco di presidenza del Consiglio dell’UE.

(Red)

 


Foto Bratislavská župa cc by

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.