Approvato il bilancio dello Stato per dell’anno prossimo, previsto deficit allo 0,83% del PIL

Il Parlamento ha approvato oggi il bilancio preventivo della pubblica amministrazione per il 2018 con il voto a favore di 82 deputati, e 59 contrari. In base al documento, il disavanzo delle finanze pubbliche dovrebbe scendere per la prima volta sotto la soglia dell’1%, chiudendo allo 0,83% del PIL. Nei due esercizi successivi dovrebbe scendere ancora fino allo 0,1% nel 2019 e al pareggio nel 2020.

Il deficit nel 2018 sarà di 1,973 miliardi di euro nel 2018, con entrate per 13,9 miliardi e spese per 15,9 miliardi di euro. Se vengono confermati gli obiettivi di bilancio, la Slovacchia dovrebbe ridurre il proprio debito pubblico al 49,9% del PIL l’anno prossimo, ed è previsto calare fino al 45% nel 2020.

Il bilancio tiene conto della crescita del PIL prevista per il 2018, pari al 4,2%, spinta in particolare dall’inizio della produzione del nuovo stabilimento e dalle relative esportazioni della casa automobilistica Jaguar Land Rover.

Il ministro delle Finanze Peter Kazimir ha affermato, presentando il bilancio in aula, che la Slovacchia gode di una crescita economica sana e trainata dai consumi interni. Così come da investimenti chiave.

Nel progetto di bilancio sono inclusi i conteggi delle misure economiche previste dalle modifiche legislative come gli aumenti delle retribuzioni dei dipendenti pubblici, del salario minimo e dei supplementi per il lavoro notturno e nei weekend, e considera i grandi progetti di investimento, coperti dalle riserve, ma anche i cambiamenti nelle contribuzioni sociali che hanno un certo impatto sulle finanze pubbliche.

Insieme al bilancio, i parlamentari hanno approvato una proposta per aprire alla possibilità di prendere un prestito quadro di 300 milioni di euro dalla Banca europea per gli investimenti (BEI).

(Red)


Foto nrsr.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.