Il presidente nomina Gabriela Matecna vice primo ministro

Il presidente Andrej Kiska ha nominato la scorsa settimana a vice primo ministro la ministra dell’Agricoltura e Sviluppo rurale Gabriela Matecna, una candidata del Partito Nazionale Slovacco (SNS). La Matecna diviene così il quarto vice primo ministro del governo, aggiungendo il suo nome a quelli di Robert Kalinak, Peter Pellegrini (entrambi Smer- SD) e Lucia Zitnanska (Most-Hid).

La ministra ha commentato la circostanza dicendo che potrebbe essere «un momento storico» il fatto che «per la prima volta dall’indipendenza della Repubblica Slovacca sia nominato vicepremier un ministro dell’Agricoltura». Questo porterà vantaggi, ha detto Matecna, perché «potrò sicuramente trasferire ad un livello più alto questioni come la terra agricola, i consumatori, la protezione degli animali e delle foreste e argomenti correlati all’agricoltura».

Nella crisi di governo di questa estate, scatenata dal leader SNS Andrej Danko, egli lamentava l’eccessiva preponderanza – o meglio prepotenza – del partito di maggioranza relativa Smer-SD, che non di rado portava in consiglio dei ministri questioni nemmeno mai annunciate nelle riunioni di coalizione. È di allora la voce, non confermata ufficialmente, che Danko aveva anche chiesto, per continuare a far parte del gabinetto, una poltrona di vice primo ministro, una posizione che la composizione del governo nella primavera 2016 non aveva concesso al suo partito – dandogli però la presidenza del Parlamento.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.