Italiani sempre pessimi in inglese. A Genova, Bologna e Milano l’inglese migliore

Svelati i risultati della nuova edizione dell’EF EPI, il più completo rapporto mondiale sulla conoscenza dell’inglese. Promosso da EF Education First, organizzazione leader internazionale nel settore dei corsi di lingue all’estero, viaggi studio, percorsi accademici e programmi di scambio culturale, lo studio pone l’Italia all’ultimo posto della classifica europea. Il report EF EPI è disponibile sul sito ufficiale di EF EPI. La conferenza di presentazione ha avuto luogo l’8 novembre a Londra, alla Camera dei Comuni del Parlamento. Tra i relatori anche il Prof. Sebastian Faulks, membro della Royal Society of Literature, che ha sottolineato l’importanza dell’inglese come competenza essenziale per la crescita e la prosperità di una nazione.

L’Italia è al 33° posto della classifica generale (su 80 paesi), ma è ultima tra i paesi membri dell’UE superata, anche se per pochi punti, dai cugini francesi. Analizzando l’apprendimento delle lingue a livello regionale, si continua ad evidenziare il profondo divario fra Nord e Sud. Le Regioni con il miglior livello di competenza in inglese sono, anche quest’anno, Friuli Venezia-Giulia, Lombardia, Liguria ed Emilia-Romagna. Puglia, Calabria, Sicilia e Basilicata, invece, presentano i livelli più bassi. La città dove si parla l’inglese migliore è Genova, seguita da Bologna e Milano.

In Italia i giovani e le donne parlano un inglese migliore rispetto agli adulti con più di 40 anni. I dati parlano chiaro: i ragazzi tra i 18-20 anni vantano un punteggio EF EPI di 60,13, ben superiore rispetto alla media mondiale dei loro coetanei, che si ferma al 55,26. Anche le donne continuano ad eccellere più degli uomini. Un ulteriore motivo di vanto per il gentil sesso: la conoscenza dell’inglese delle donne italiane si attesta a ben un punto più in alto rispetto alla media femminile mondiale (54,93 vs 53,81).

L’inglese si parla meglio in Europa

L’Europa è il continente con il livello di inglese più alto: 8 stati nella top 10, Olanda e Paesi Scandinavi sono ai vertici mondiali. L’Asia è al secondo posto, ma presenta ampie differenze fra le diverse nazioni della regione. I Paesi del Medio Oriente, invece, occupano le posizioni più basse. Colombia, Guatemala e Panama hanno migliorato il loro livello di inglese uscendo dal livello “Molto Basso”, ma ciò nonostante le competenze linguistiche del Sud America sono ancora al di sotto della media generale. Dai dati si attesta come la conoscenza dell’inglese sia strettamente connessa all’economia, allo sviluppo sociale e all’innovazione di un Paese. Nazioni con alti livelli di conoscenza dell’inglese presentano migliore qualità della vita, redditi medi più elevati e maggiori investimenti in Ricerca e Sviluppo. Nelle società dove la parità di genere è più forte, l’inglese viene parlato meglio: esiste, quindi, una forte correlazione tra la conoscenza dell’inglese e la percentuale di donne adulte impiegate in attività non agricole. Le donne presentano generalmente una padronanza dell’inglese superiore in virtù del loro migliore tasso di istruzione nella maggior parte dei Paesi analizzati. Rispetto agli uomini, infatti, frequentano più spesso la scuola superiore generica e l’università e meno gli istituti professionali. L’Africa è il continente che presenta il maggiore divario di genere: le donne africane (i Paese analizzati sono: Algeria, Angola, Camerun, Egitto, Libia, Marocco, Nigeria, Sud Africa, Tunisia) hanno una competenza più alta rispetto agli uomini, con punteggi al di sopra della media globale. In altre regioni, invece, il gap si sta colmando, come in America Latina e in Medio Oriente, dove uomini e donne presentano gli stessi livelli.

(NoveColonneATG)


Foto S. Fernandez cc-by-nd

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google