Il governo rimanda la decisione sui 500 nuovi blindati per l’esercito

Alla seduta del consiglio dei ministri di ieri il governo della Slovacchia ha deciso di sospendere per il momento le decisione di acquistare centinaia di veicoli corazzati per l’esercito. Pur essendo pochi i dettagli noti, data la segretezza della questione, la proposta del ministro della Difesa Peter Gajdoš (SNS) per l’acquisto di veicoli militari blindati 8×8 e 4×4 è stata ritirata dall’ordine del giorno di ieri. Secondo Tasr, la ministra della Giustizia Lucia Zitnanska (Most-Hid) avrebbe detto che è stato aperto un dibattito riguardo alla questione, e c’è bisogno di ulteriori colloqui prima a livello di coalizione e poi nel consiglio dei ministri. Presumibilmente la proposta sarà ripresentata mercoledì prossimo.

Già nel maggio scorso il governo aveva approvato un progetto per acquisire a partire dall’anno prossimo 81 veicoli corazzati 8×8 ruote motrici e 404 veicoli 4×4 per una somma di quasi 1,2 miliardi di euro. Si tratterebbe di un passaggio storico verso la modernizzazione delle Forze armate slovacche, nel cui progetto il ministero prevede di coinvolgere l’industria della difesa nazionale.

(Red)


Foto mod.gov.sk

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google