Nuovi specialisti all’Istituto Nazionale per le Malattie Cardiovascolari rimpiazzano i dimissionari

L’Istituto Nazionale per le Malattie Cardiovascolari (NUSCH) di Bratislava ha informato ieri che un nuovo team di medici altamente specializzati, slovacchi e stranieri, prenderà il suo posto il 1° novembre al dipartimento di Radiologia diagnostica e interventistica, uno dei i chiave della struttura. La direzione dell’istituto, una degli organismi di eccellenza nella sanità slovacca, vuole così ridimensionare i timori dei pazienti sulle difficoltà del NUSCH dopo l’abbandono nei mesi scorsi di diversi medici, chirurghi e radiologi.

In agosto sette specialisti di radiologia compreso il capo team, un cardiologo-angiologo e un neurologo hanno presentato le loro dimissioni con distacco dal 1° novembre, per essere assunti da un centro sanitario privato. Per garantire un passaggio indolore delle consegne, i dimissionari si sono accordati per lavorare part-time al NUSCH anche dopo la scadenza del loro periodo di preavviso. Secondo le voci, tra le ragioni delle dimissioni, oltre a un migliore salario ci sarebbero state anche le attrezzature tecniche insufficienti che avevano a disposizione al NUSCH.

(Red)


Foto sasint/CC0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.