Bratislava lasciata al degrado

Frequento ormai da alcuni anni Bratislava e devo constatare che, al contrario delle altre capitali dell’area, assisto ad un costante maggior degrado; spesso viene giustificato dall’assenza di risorse pubbliche, ma io mi riferisco ad un degrado dovuto alla totale mancanza di ordinaria manutenzione, pulizia e ordine che niente ha a che fare con la disponibilità di capitali più o meno cospicui.

A parte il fatto che forse si potrebbe intervenire senza spendere troppo anche per alcuni interventi su infrastrutture importanti (implementazione delle ciclabili, bike sharing, rastrelliere per lasciare le biciclette, maggiore sincronizzazione dei semafori, più rotatorie), nella fattispecie mi riferisco ad un normale decoro urbano (pulizia, segnaletica, fioriere) che dovrebbe rappresentare il biglietto da visita di una città che dovrebbe pur sempre essere una capitale.

Ormai solo i quartieri di recente sviluppo, amministrati evidentemente da developers che hanno interesse a mantenere un certo standard per rendere i progetti appetibili, sono tenuti in condizioni di ordine e pulizia, mentre quanto delegato alla pubblica amministrazione lascia spesso a desiderare, senza troppe proteste tra l’altro da parte della cittadinanza, ormai evidentemente assuefatta al disinteresse dell’amministratore pubblico.

Le fotografie allegate sono state scattate recentemente nel quartiere di Palisady, nella Città Vecchia.

Galleria:

(Michele Gallo)

Articoli più letti

2 Commenti

  1. A parte il fatto che Palisady non è affatto un quartiere ma semplicemente una via (informarsi meglio prima di scrivere sciocchezze), il resto dell’articolo riporta cose corrette e commenti esatti.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.