Italiani all’estero, successo campagna Aire “6 buoni motivi per iscriversi”

«A dieci giorni dall’avvio, più di 161.000 utenti attraverso Facebook e 33.600 attraverso Twitter hanno visualizzato la campagna AIRE ‘6 buoni motivi per iscriversi’, promossa dalla Direzione Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per sollecitare i connazionali che hanno deciso di stabilirsi all’estero ad iscriversi all’Anagrafe italiana dei residenti all’estero (AIRE)». Così si legge in una nota.

«Oltre a sottolineare i vantaggi per coloro che si iscrivono, la campagna – continua la nota – intende conseguire l’aggiornamento dei dati anagrafici dei residenti all’estero. L’obiettivo è non soltanto di disporre di una realistica fotografia della nostra collettività, ma anche di agevolare l’efficace prestazione dei servizi».

«Questo importante dato sulla campagna AIRE conferma quanto le nostre collettività chiedano di essere informate e coinvolte anche per via telematica, in particolare la nuova mobilità italiana verso l’estero che va accompagnata nei suoi percorsi d’integrazione», ha dichiarato il Direttore Generale per gli Italiani all’Estero della Farnesina, Luigi Vignali.

(NoveColonneATG)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.