Arrivato in Slovacchia il primo degli aerei Spartan di Alenia per le forze armate slovacche

È arrivato martedì all’aeroporto militare di Kuchyna, nella base aerea di Malacky, il primo aereo tattico da trasporto Spartan C-27J di Alenia-Aermacchi ordinato dalla Slovacchia. Secondo il ministro della Difesa Peter Gajdos (SNS), si tratta di un altro evento storico per la modernizzazione delle Forze armate slovacche. «Non avevamo un aereo con una tale capacità di trasporto da quando l’ultimo degli Antonov AN-26 è andato in pensione» più di un anno fa, ha detto il ministro, ricordando che il velivolo non sarà utilizzato solo dai militari ma sarà anche «di appoggio alla gestione delle crisi interne, a beneficio di tutti i cittadini».

Il contratto per due velivoli Spartan è stato firmato nel 2014 dal precedente ministro Glvac per la somma complessiva di 69 milioni di euro che include anche la formazione e il supporto logistico per i militari slovacchi per cinque anni, fattori che sono valutati ben 25 milioni. D’altro canto, il ministro allora si vantò di essere riuscito a rinegoziare con Finmeccanica il prezzo del contratto, riducendolo di parecchio. La questione si trascinava da diversi anni, dopo che Alenia aveva vinto una gara pubblica per i velivoli già nel 2008, con una offerta tra 37 e i 42 milioni di euro per ciascun aereo. Ma allora si rimandò tutto per l’insufficienza di risorse finanziarie.

Questo primo aereo sarebbe dovuto essere consegnato circa un anno fa, ma il produttore ha dovuto rimandare per problemi interni, così almeno aveva detto a suo tempo il ministero. Il ritardo ha comportato un differimento anche dei pagamenti anticipati fino alla firma di nuove appendici del contratto. Il secondo aereo C-27J dovrebbe seguire nei primi mesi del 2018. Il modello di aereo Spartan ha un ruolo multifunzione, e potrà essere usato dalle Forze armate, ma anche per il normale trasporto truppe, trasporto di feriti, per lo spegnimento di incendi e per lanciare carichi dal cielo. Dieci anni fa il governo decise di aprire una gara per nuovi velivoli militari da trasporto dopo che nel 2006 un vecchio Antonov russo AN-24 era precipitato in Ungheria, poco lontano da Kosice, uccidendo 41 soldati di rientro da una missione in Kosovo. Si tratta della più grande tragedia nella storia recente della Slovacchia.

Il ritardo nella consegna di questo primo Spartan sarà oggetto di negoziati con il produttore, e potrebbe prevedere sanzioni per Alenia-Aermacchi, ha fatto sapere il ministero, dicendo che dopo la «consegna tecnica dell’aeromobile» alla divisione di trasporto aereo di Malacky che prenderà qualche giorno, il 31 ottobre si terrà la cerimonia ufficiale di consegna.

Il C-27J Spartan è un aereo da trasporto tattico multifunzione di medie dimensioni e motorizzato con due turboeliche, che danno al velivolo maggiore stabilità e manovrabilità in condizioni difficili e in spazi ridotti.

(La Redazione)


Foto: lo Spartan sulla pista di Kuchyna (mil.sk)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google