Elena Cengelova presenta a Melegnano il suo libro “Dietro la cortina di ferro”

Sabato 28 ottobre a Melegnano (MI) Elena Cengelova Carina presenterà il suo libro “Dietro la cortina di ferro” (Europa Edizioni, Roma). A introdurre l’autrice e il tema trattato, il prof. Emanuele Dolcini, ricercatore storico e giornalista. Seguirà il breve video “Ceco-Slovacchia ieri e oggi” e un piccolo rinfresco.

Il volume è una raccolta di racconti che traggono ispirazione dalla Cecoslovacchia socialista, dove la scrittrice è nata e ha vissuto fino all’età di ventisei anni. Per mezzo di una narrazione semplice e sincera parla delle condizioni di vita nel paese dal secondo dopoguerra fino agli anni novanta, non escludendo i più gravi e importanti avvenimenti della storia di quei decenni. Lo scopo è di riflettere criticamente su ciò che all’epoca si percepiva come positivo da una parte e negativo dall’altra, e viceversa. Storie rimaste impresse nei cuori di chi le ha vissute, come “L’invasione del ’68”, che si richiama a una testimonianza diretta, “Il prete ballerino”, che narra la persecuzione dei sacerdoti e dei religiosi cecoslovacchi negli anni ’50, “Nel nome di Shalom”, che descrive l’emigrazione degli ebrei russi incontrati sul treno, “I magnacci”, che sottolinea il problema dello sfruttamento delle ragazze dell’est Europa dopo la “rivoluzione di velluto”.

Nata a Banska Štiavnica, Elena Cengelova Carina si è diplomata in pianoforte e laureata alla Facoltà di Filosofia dell’Università Comenius di Bratislava, ed è stata docente presso la Facoltà di Pedagogia dell’Università Matej Bel di Banska Bystrica. Da tempo vive con il marito italiano vicino a Milano, dove ha conseguito alla Statale una seconda laurea in Filosofia, (indirizzo psicologico). Si occupa di Musicoterapia, materia per la quale è stata relatrice in diversi convegni, e di traduzioni legali. Scrive canzoni, che ha presentato in alcuni festival come cantautrice, vincendo un primo premio a Torino nel 2007. L’autrice è cofondatrice e presidente della prima associazione culturale Italo – Slovacca, ZKPS, registrata sul territorio italiano nel 1994. Tra le sue opere letterarie vi sono i volumi “Echi d’Italia” – 2006 (in slovacco), “Echi di vita”- 2007 (in italiano), “Un forte caffè italiano” – 2010 (in slovacco).


Quando: sabato 28 ottobre, ore 18:00
Dove: Sala conferenze, Biblioteca di Melegnano, piazza delle Associazioni
Per arrivare: Con Trenord, treno – passante S1 (Bovisa- direzione Lodi). Scendere a Melegnano, proseguire a piedi per 3 minuti Via Martiri della Libertà, poi entrare (a sinistra) nel passaggio per biblioteca.
Info: www.slovakpoint.it

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google