Crollo della disoccupazione al 6,4% in settembre in Slovacchia

 

Il tasso di disoccupazione in Slovacchia è sceso ancora al 6,42% nel mese di settembre, giù di 12 centesimi percentuali rispetto al mese prima e di ben 3 punti su base annua. L’annuncio è stato dato oggi dal Centro per il Lavoro UPSVaR in una conferenza stampa dove il direttore generale Marian Valentovic era accompagnato dal ministro Jan Richter (Smer-SD). Si tratta di 206.887 persone senza lavoro a settembre, oltre 87 mila in meno di un anno prima.

A migliorare su base mensile sono state tutte le regioni, tranne quella di Zilina, e la regione di Presov è quella che ha visto il calo più significativo con -0,26 punti percentuali in confronto ad agosto. A livello distrettuale il tasso è sceso in 61 dei 79 distretti slovacchi: il dato peggiore a Rimavska Sobota, con oltre il 20% di residenti senza lavoro, mentre il risultato migliore è quello del distretto di Piestany, dove il tasso di disoccupati è stato di appena il 2,39%.

(Red)


Foto PS

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.