Sefcovic: l’economia slovacca è cresciuta del 60% dopo l’adesione all’UE

Da quando il paese è stato accolto nell’Unione europea nel 2004, l’economia della Slovacchia ha registrato il 60% di crescita, prova evidente che entrare nell’Europa unita «ha portato molti vantaggi alla Slovacchia», ha detto lunedì in una conferenza stampa il vicepresidente della Commissione UE per l’Unione Energetica Maros Sefcovic.

Certo, ognuno di noi ha fatto le sue valutazioni sullo sviluppo del paese in base alle proprie percezioni ed esperienze personali, che potrebbero differire dalle statistiche, ha ammesso il politico; ma è indubbio che se guardiamo alla questione analizzando i valori macroeconomici, «allora vediamo che si tratta di una realtà».

In più, per la prima volta da anni, «lo sviluppo economico della Slovacchia non dipende tanto dalle esportazioni ma piuttosto dalla crescita interna dei consumi, e questa è la prova che anche i consumatori slovacchi sono in una situazione più forte dal punto di vista economico e saranno un importante fattore di stabilizzazione in futuro», ha concluso Sefcovic.

(Red)


Foto EUParliament cc-by-nd

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.