Arriva l’edizione slovacca di La variante di Lüneburg di Paolo Maurensig

La variante di Lüneburg, opera prima del 1993 dello scrittore goriziano Paolo Maurensig, è stato recentemente pubblicato in Slovacchia da Slovart grazie alla traduzione di Mária Štefánková con il titolo Luneburský variant. Testo dalla struttura complessa, il romanzo di Maurensig gioca, con toni da thriller, sul tema degli scacchi come un gioco pericoloso con un che di magico che finisce per dominare il giocatore. La partita a scacchi finisce per essere qualcosa di estremamente vivo, e la scacchiera risulta essere un mondo nient’affatto innocuo. Probabilmente influenzato dalla Novella degli scacchi di Stefan Zweig, il romanzo di Maurensig è anch’esso ambientato in Austria agli albori della seconda guerra mondiale, durante un viaggio in treno, con personaggi misteriosi la cui storia si conosce solo in parte.

Martedì 17 ottobre, nell’ambito della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, avverrà la presentazione, presso la sede della casa editrice Slovart, della pubblicazione in slovacco, con una introduzione della traduttrice Mária Štefánková e della redattrice Eva Piovarčiová. Božidara Turzonovová e Marco Gerbi leggeranno dei brani dei libro, in slovacco e nel corrispondente italiano.

I romanzi di Paolo Maurensig (Gorizia, 1943) sono segnati da uno stile narrativo maturo, dalla trama esaltante e dalla presenza dei simboli di un profondo messaggio etico. In questa storia un colpo di pistola chiude la vita di un ricco imprenditore tedesco. È un incidente? Un suicidio? Un omicidio? La vera risposta è inaspettata e sorprendente: è una mossa di scacchi. In un mosaico perspicace di episodi, si delineano passo dopo passo i due personaggi – maestri di scacchi, nutriti dall’odio reciproco che li accompagna fin dall’infanzia e che passa anche attraverso il dramma di un campo di concentramento. I due si incontrano nuovamente di fronte ad una scacchiera – uno nel ruolo del prigioniero ebreo, l’altro come comandante del campo di prigionia.

Qui l’incipit del libro:

Sembra che l’invenzione degli scacchi sia legata a un fatto di sangue.
Narra infatti una leggenda che quando il gioco fu presentato per la prima volta a corte il sultano volle premiare l’oscuro inventore esaudendo ogni suo desiderio. Questi chiese per sé un compenso apparentemente modesto, di avere cioè tanto grano quanto poteva risultare da una semplice addizione: un chicco sulla prima delle sessantaquattro caselle, due sulla seconda, quattro sulla terza, e così via…
Ma quando il sultano, che aveva in un primo tempo accettato di buon grado, si rese conto che a soddisfare una simile richiesta non sarebbero bastati i granai del suo regno, e forse neppure quelli di tutta la terra, per togliersi dall’imbarazzo stimò opportuno mozzargli la testa.

Dopo questo romanzo, l’opera seconda di Paolo Maurensig, Canone inverso del 1996, è invece incentrato sulla musica, in una cornice mitteleuropea che è stata la base per la versione cinematografica diretta da Ricky Tognazzi nel 2000.

Su La variante di Lüneburg c’è una intervista a Maurensig sul portale Rai Letteratura.

Presentazione del romanzo Luneburský variant
Quando: martedì 17 ottobre 2017, ore 18:00
Dove: Galeria 19, Lazaretská 19, Bratislava
Ingresso libero
Evento in slovacco/italiano
Info: IIC, evento Facebook

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google