Orafo slovacco derubato in Veneto di 15 kg di oro

Un rappresentante orafo slovacco di ritorno dalla fiera di settore VicenzaOro è stato derubato mentre sostava nell’area di servizio Calstorta sull’autostrada A4 tra Venezia e Trieste. Molto ricco il bottino: ben 15 chili d’oro, e il colpo si ritiene essere stato portato a termine da professionisti.

Come racconta Il Mattino di Padova, il fatto si è svolto venerdì alle 13.30 nell’area di servizio Calstorta, lungo l’A4 nel tratto Venezia – Trieste, mentre l’uomo rientrava in Slovacchia. Una volta parcheggiata l’auto, l’uomo è entrato nell’autogrill lasciando in macchina la valigia con il materiale prezioso. Subito all’auto si sono affiancate altre due vetture, da una delle quali è sceso un uomo che ha spaccato il finestrino della macchina slovacca e preso il malloppo, che secondo la denuncia del derubato era composto di lingotti e gioielli per un peso complessivo tra i 15 e 16 chili e un valore ci più di mezzo milione di euro. La polizia stradale veneziana, sulla quale ricadono le indagini, starebbe verificando la denuncia dell’uomo e il suo comportamento insolito e piuttosto ingenuo.

(Red)


Foto Stevebidmead/CC0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.