Mostra di Iveta Lederer e concerto lirico giovedì 21 all’Ambasciata a Roma

Dopo aver esposto in decine di mostre personali in Slovacchia e all’estero, con sue opere nella collezione della Galleria Nazionale Slovacca e nelle raccolte private di collezionisti in Slovacchia, Austria, Germani, Danimarca, Belgio, Italia, Francia, Stati Uniti e Svizzera, la pittrice slovacca Iveta Lederer approda a Roma dove una sua mostra verrà inaugurata giovedì 21 settembre 2017 negli spazi dell’Ambasciata della Repubblica Slovacca in Italia e dell’Istituto Slovacco a Roma.

Iveta Lederer, che oltre alla pittura si dedica sin dal 1985 anche al fashion design con il proprio marchio LEDERER, tiene inoltre corsi presso l’Istituto del Design all’Università Slovacca di Technologia (STU) di Bratislava. Il suo successo più recente da artista è stato quando, nel maggio 2017, le è stato assegnato il premio quale “Miglior artista” (Best Artist) alla Rassegna internazionale d’arte a Ingolstadt, in Germania, cui hanno partecipato 40 artisti da 14 paesi diversi.

L’artista si è laureata presso l‘Accademia di Belle Arti, Architettura e Design di Praga, dove ha focalizzato il proprio interesse sul tessile – arazzi, pizzo – e sulla pittura. Dal 1978 fino ad oggi ha organizzato decine di mostre personali in Slovacchia e all’estero – Repubblica Ceca, Svizzera, Polonia, Ungheria, Germania, Belgio, Danimarca, Norvegia, Finlandia, Francia, Spagna, Messico e India. I suoi quadri e altri oggetti artistici si trovano in collezioni pubbliche (alla Galleria Nazionale Slovacca) e private di collezionisti in Slovacchia, Austria, Germania, Danimarca, Belgio, Italia, Francia, Stati Uniti e Svizzera. Dal 1985 si dedica anche al fashion design con il marchio LEDERER e crea collezioni originali di abbigliamento. Dal 2010 ricopre la carica di docente esterno dell’Istituto del Design all’Università STU di Bratislava, e dal 2012 al 2016 ha insegnato anche presso il Dipartimento di scenografia dell’Accademia delle Arti dello Spettacolo di Bratislava (VSMU). Nel 2015 le viene assegnato il premio “Personalità di Bratislava”. A maggio 2017 alla Rassegna Internazionale d’Arte a Ingolstadt in Germania, a cui partecipano 40 artisti provenienti da 14 paesi, vince il premio “Miglior artista” (The Best Artist).

Sarà possibile visitare la mostra fino al 10 novembre 2017, per le modalità d’accesso e l’appuntamento scrivere a petra.bartekova@mzv.sk.

***

Concerto

Alla serata d’inaugurazione presso l’Ambasciata si esibiranno inoltre in concerto le tre soprano slovacche Božena Ferancová, Tatiana Hajzušová e Glória Nováková, accompagnate al pianoforte da Oksana Zvineková. Le artiste si presenteranno al pubblico romano con arie di Trnavský, Suchoň, Rachmaninov, Čajkovskij, Rossini, Bellini, Puccini, Verdi, Gounod e Dvořák.

Božena Ferancová. Laureata presso l‘Accademia delle Arti dello Spettacolo di Bratislava, completa i suoi studi ai corsi di perfezionamento dell’Accademia Chigiana a Sienna. Sotto la supervisione del Maestro Carlo Bergonzi a Busseto svolge il tirocinio di sei mesi che conclude con il debutto al Teatro Regio di Parma nel ruolo di Lauretta nell’opera Gianni Schicchi di G. Puccini. Sempre a Busseto si colloca tra i vincitori del Concorso di canto „Voci Verdiani“. Dal 1990 diventa la solista dell’Opera del Teatro nazionale slovacco, dove ancora oggi canta da ospite. Si esibisce in diversi recital e in varie opere vocali-sinfoniche in Slovacchia e all’estero (Austria, Ungheria, Polonia, Italia, Spagna, Estonia, Russia, Giappone, Cina). Nel 2014 si esibisce a Pechino e a Shanghai nella versione concertistica dell’opera Elettra di R. Strauss. Dal 2005 insegna al Conservatorio di Bratislava, all’Accademia delle Arti di Banska Bystrica e all’Accademia delle Arti dello Spettacolo di Bratislava. Oltre a Bratislava da ospite canta anche all’Opera di Janaček a Brno e all’Opera Statale di Praga in Repubblica Ceca.

Tatiana Hajzušová. Attualmente frequenta il Conservatorio di Bratislava e allo stesso tempo, dal 2016, studia canto lirico presso l’Accademia delle Arti dello Spettacolo di Bratislava sotto la direzione della professoressa Božena Ferancova. Nel 2015 ha ricevuto diversi premi sia in Slovacchia che all’estero: oltre a vincere il Concorso Internazionale di Canto di Rudolf Petrak a Žilina, si e aggiudicata il primo posto anche al Concorso Internazionale di Canto di Antonin Dvořak a Karlovy Vary e al Concorso Internazionale di Canto a Olomouc, tutti e due in Repubblica Ceca.

Glória Nováková. Classe 1999, fin dalla tenera età studia canto lirico presso la Scuola d’Arte di Milan Schneider Trnavsky a Trnava, in Slovacchia. Continua gli studi al Conservatorio di Bratislava nella classe della professoressa Božena Ferancova. Nel 2017 si classifica seconda al Concorso dei Conservatori slovacchi e al Concorso Internazionale di Imrich Godin a Vrable. Nella sua città natale, Trnava, riceve il Premio del Sindaco per i giovani talenti fino a 21 anni, a Bratislava le viene consegnato il premio dell’Accademia musicale europea Schengen.

Oksana Zvineková. Diplomata al Conservatorio di Bratislava, continua gli studi al Conservatorio di P. I. Čajkovskij a Mosca. Si esibisce in tournee in Svizzera con l’Orchestra Camerata Lysy con Sir Yehudi Menuhin. Attualmente svolge la posizione di pianista accompagnatore al Dipartimento del Canto del Conservatorio di Bratislava e all’Accademia delle Arti dello Spettacolo di Bratislava. Con i suoi studenti partecipa a numerosi concorsi e seminari, tra cui anche il Concorso Internazionale di Antonin Dvořak a Karlovy Vary, in Repubblica Ceca e il Concorso di M. S. Trnavsky a Trnava, dove ha ricevuto il Premio per il miglior accompagnamento pianistico.


Quando: giovedì 21 settembre 2017, dalle 19:30
Mostra aperta fino al 10 novembre su appuntamento
Dove: Istituto Slovacco a Roma – Ambasciata della Repubblica Slovacca in Italia
Via dei Colli della Farnesina 144, 00135 Roma. Tel. 06/36715270

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google