L’ex impianto di Coca Cola riparte con la produzione di acque minerali e soft drinks

L’impianto di produzione ex Coca Cola di Luka, località nella regione di Trencin vicino alla città termale di Piestany, dove la multinazionale ha fermato la produzione nel 2015, starebbe per essere acquisito dalla società Water Holding di Bratislava, nota per i marchi di acque minerali e acque aromatizzate Budis, Fatra, Gemerka e Zlata Studna. Secondo il sito del settimanale Trend, WH intenderebbe spostarvi la produzione di bevande analcoliche e aceto, oltre a fungere da centro logistico per gli alcolici della St. Nicolaus di Liptovsky Mikulas, azienda di proprietà di uno dei soci di Water Holding, il gruppo di Jan Sabol.

Le bevande analcoliche di WH oggi vengono prodotte a Leopoldov, dove il gruppo sta espandendo la sua produzione di biocarburanti, un business che vale quasi mezzo miliardo di euro di fatturato all’anno, circa metà delle vendite globali del gruppo . A Luka verranno creati circa 100 nuovi posti di lavoro, un numero simile agli impiegati a suo tempo di Coca Cola. Water Holding possiede altri cinque stabilimenti in Slovacchia

(Red)


Foto (dett.) Philippe Put cc-by-nd

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.