La Radicova e Necas ribadiscono la prossimità delle loro posizioni

Ieri si è svolta la prima visita ufficiale del Primo Ministro Iveta Radicova in Repubblica Ceca, classica prima tappa all’estero della diplomazia slovacca, che non era stato possibile fare subito dopo l’insediamento – come da tradizione – per i crucci europei del nuovo Governo (il Meccanismo di garanzia della zona euro EFSF e il prestito alla Grecia sono stati a lungo all’ordine del giorno). Bratislava era invece stata la prima tappa del nuovo Premier ceco Petr Necas a pochi giorni dalla nomina, e del Ministro degli Esteri Schwarzenberg addirittura prima ancora del suo giuramento.

Nell’incontro che la Radicova ha avuto con l’omologo Necas si è discusso di energia nucleare, delle nuove procedure di bilancio dell’Unione Europea e del consolidamento delle finanze pubbliche. «Siamo stati regolarmente in contatto informale, ma era ora che ci incontrassimo ufficialmente», ha detto la Radicova, spiegando dall’insediamento ad oggi c’è stato un fitto scambio di telefonate, lettere, e-mail e messaggi.

Necas ha confermato il contatto diretto e continuo, aggiungendo che i colloqui con la Radicova hanno riaffermato uno vicinanza di vedute tra i due Paesi e Governi (entrambi sono Coalizioni di centro-destra, come in tutto il centro Europa).

Lievi differenze possono essere viste, invece, nelle posizioni dei due Paesi per quanto riguarda le sanzioni agli Stati che non rispettano il Patto di stabilità e crescita dell’Unione Europea, anche se la Radicova ha detto che sia lei che Necas di fatto concordano sulla necessità di attuare un sistema di sanzioni. Secondo Necas, le differenze logiche derivano dal fatto che la Slovacchia, a differenza della Repubblica Ceca, è membro della zona euro, ma entrambi concordano che per garantire un corretto funzionamento del sistema le sanzioni debbano essere automatiche, piuttosto che imposte ad hoc.

Durante il suo viaggio la Radicova ha anche incontrato il Presidente ceco Vaclav Klaus e i Presidenti delle due Camere del Parlamento ceco – Miloslava Nemcova della Camera dei Deputati e Premysl Sobotka del Senato. Un incontro con l’ex Presidente cecoslovacco, e poi ceco, Vaclav Havel ha chiuso la sua giornata a Praga.

(Fonte TASR)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google