Nuove polemiche con l’Ungheria, per la doppia cittadinanza

„Non è stato un buon inizio nelle relazioni tra il Governo Slovacco ed il nuovo Governo Ungherese, e se l’Ungheria dovesse mettere in atto gli emendamenti ipotizzati sulla legge che disciplina unilateralmente la doppia cittadinanza, la Slovacchia non esiterà a fare ricorso presso tutte le organizzazioni internazionali, esprimendo i propri timori e dubbi giuridici“. Queste alcune delle dichiarazioni rilasciate da Miroslav Lajcak, Ministro degli Esteri Slovacco, al termine dell’incontro informale ieri tenutosi a Bratislava con  Janos  Martonyi, il più probabile futuro nuovo Ministro degli Esteri Ungherese. Martonyi ha difeso la natura del provvedimento, che ha ricordato essere già valido da molto tempo, per tutti gli Ungheresi che risiedono in tutti i Paesi del Mondo, ad eccezione di quelli negli Stati confinanti. Di positivo, almeno, si è registrato il comune impegno dei due politici a rinnovare nel tempo relazioni ai massimi livelli, ed a non avere paura di affrontare tutti i temi più importanti, anche quelli dove le divergenze sono forti ed aspre; come su questo ultimo atto o sulla Legge sulla Lingua, che tante polemiche ha creato in Ungheria.

(Fonte Tasr)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google