Pugnala a morte la moglie dentro un’auto della polizia a Nova Bana

È stato accusato per omicidio un uomo di 50 anni di Nova Bana (regione di Banska Bystrica) che aveva accoltellato la moglie mentre era seduta in un’auto di polizia, provocandone la morte. Incesurato, l’uomo rischia una condanna tra 20 e 25 anni di galera, scrive Tasr.

Sabato 26 agosto la polizia di Nova Bana ha ricevuto una telefonata da una persona terza che affermava che la 40enne Lubica T. era stata minacciata dal marito, Igor T. Quando una pattuglia della polizia è arrivata alla casa della coppia, la donna ha detto che il marito la stava minacciando, che aveva paura di lui e che non voleva rimanere sola con lui nell’appartamento. Voleva invece essere accompagnata alla stazione di polizia e presentare una denuncia contro il coniuge. Il marito, che non l’aveva attaccata fisicamente, si era messo in ginocchio davanti agli agenti chiedendo alla donna di non lasciarlo, e promettendo che tutto sarebbe andato bene. I poliziotti hanno detto che l’uomo non appariva aggressivo, parlava con calma e non aveva oggetti nelle mani.

La donna ha rifiutato il dialogo e si è accomodata nell’auto della polizia insieme agli agenti, quando all’improvviso il marito, che potrebbe essere stato sotto l’effetto di sostanze e aver agito per gelosia, ha aperto la porta posteriore dell’auto e ha pugnalato la moglie diverse volte con un coltello. Malgrado il pronto intervento degli agenti, la donna è deceduta. Le azioni degli agenti di polizia saranno esaminate da ispettori del Ministero dell’Interno.

(Red)


Imm: geralt/CC0

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google