Smer e Most-Hid con il candidato civico Lunter contro Kotleba nella regione di Banska Bystrica

Il partito di maggioranza relativa Smer-SD ha approvato la scelta di appoggiare Jan Lunter nella corsa per la presidenza della regione di Banska Bystrica alle elezioni di quest’autunno. Il vicepresidente Smer Peter Pellegrini ha affermato che per la decisione ha contato anche il sostegno pubblico nei sondaggi di opinione nei confronti di Lunter, che sembra in buona posizione per battere l’attuale governatore Marian Kotleba, capo del partito di estrema destra Nostra Slovacchia (LSNS). Secondo un recente sondaggio dell’agenzia Focus, Lunter sarebbe di una incollatura davanti a Kotleba, con il 21,8% delle intenzioni di voto contro il 21,1%.

Pellegrini ha ammesso che quella per la poltrona di governatore a Banska Bystrica non è una battaglia come le altre, per il voto del 4 novembre nella regione centrale del paese «si tratta di una lotta in cui il bene è opposto al male, e i valori e tradizioni contro coloro che li calpestano». Smer ha deciso di sostenere Lunter anche se Kotleba, che scioglierà le riserve nei prossimi giorni, non dovesse presentare la sua candidatura per una rielezione.

Jan Lunter è proprietario di un’azienda familiare che produce cibo salutare, come spiega nel suo sito, e si è attivato all’inizio di quest’anno er partecipare alle elezioni come candidato civico. Nonostante questo, si è detto felice di avere il sostegno di Smer, che ha più volte espresso in passato il governatore della regione.

Dopo l’endorsement di Smer, un altro partito della coalizione di governo, Most-Hid, ha espresso il proprio appoggio a Lunter, dicendo di non avere avuto ambizioni di presentare un proprio candidato «ma invece di sostenere il più forte rivale democratico di Marian Kotleba».

(Red)

 


Foto lunter2017.sk

1 Trackback / Pingback

  1. SLOVACCHIA: Le sorti del paese si decideranno a Banská Bystrica, roccaforte neonazista - East Journal

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*