Jaguar Land Rover ragiona su un ampliamento dell’impianto di Nitra

La società britannica Jaguar Land Rover, che sta investendo nei pressi di Nitra più di un miliardo per costruire un impianto automobilistico da 300 mila metri quadrati, sta cercando di ampliare le superfici rispetto al progetto originario, e ha presentato un piano per nuove strutture nel parco strategico di Nitra per la valutazione dell’impatto ambientale (Via). Ad essere interessata dall’aumento di volumi è innanzitutto l’aggiunta di uno stabilimento denominato Powertrain da 48 mila metri quadrati per l’assemblaggio di moduli di batterie elettriche, e l’aumento di 11 mila metri quadrati (da 64 a 75 mila) alla sua struttura logistica chiamata Materials, Planning & Logistics che è strategica per la fornitura di componenti auto.

Queste accresciute superfici richiederanno anche un numero maggiore di lavoratori, stimato in circa duemila dipendenti. L’azienda dice di stare studiando tutte le opzioni per preparare un eventuale futuro ampliamento, che non è comunque stato ancora deciso in via definitiva. La produzione nella fabbrica JLR dovrebbe essere avviata nell’autunno del 2018, con una capacità iniziale di 150.000 veicoli all’anno e l’assunzione di una forza lavoro di circa 2.800 persone.

(Red)


Imm: jaguarlandrover.com

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*